Informations et ressources scientifiques
sur le développement des zones arides et semi-arides

Accueil du site → Master → Italie → L’imprenditoria femminile in Marocco. Limiti e contraddizioni delle politiche marocchine a favore dell’integrazione economica delle donne.

Università Ca’ Foscari Venezia (2020)

L’imprenditoria femminile in Marocco. Limiti e contraddizioni delle politiche marocchine a favore dell’integrazione economica delle donne.

Melis, Martina

Titre : L’imprenditoria femminile in Marocco. Limiti e contraddizioni delle politiche marocchine a favore dell’integrazione economica delle donne.

Auteur : Melis, Martina

Université de soutenance : Università Ca’ Foscari Venezia

Grade : Laurea magistrale in Lingue, economie e istituzioni dell’Asia e dell’Africa mediterranea 2020

Résumé
L’impatto positivo dell’imprenditoria femminile sullo sviluppo economico e sociale di un paese è ormai ampiamente riconosciuto. In Marocco, il numero di donne imprenditrici è molto limitato, ma sta lentamente aumentando, grazie anche alle politiche implementate dal governo per favorire l’attività imprenditoriale, in particolare quella femminile. Questa, infatti, è considerata come uno strumento per incrementare le possibilità d’impiego delle donne e permettere loro di raggiungere una certa autonomia economica. Le politiche a sostegno dell’imprenditoria femminile si inseriscono nel quadro della progressiva liberalizzazione dell’economia marocchina, iniziata con l’adozione dei Piani di Aggiustamento Strutturale negli anni Ottanta, che vede il Marocco puntare sempre di più sul settore privato per favorire l’aumento dell’occupazione, soprattutto giovanile, e lo sviluppo economico. Il presente lavoro di tesi si divide in tre parti : nella prima viene fatto un quadro delle riforme attuate negli ultimi anni dal paese per favorire una maggiore uguaglianza di genere, e delle disparità tra i due sessi ancora esistenti in ambito educativo, economico e politico ; nella seconda parte, saranno descritte le principali caratteristiche dell’imprenditoria femminile in Marocco, le motivazioni delle donne per intraprendere un’attività autonoma, e gli ostacoli da esse incontrati nelle fasi di creazione e gestione dell’impresa ; nella terza parte, si fornirà un quadro delle politiche governative e delle iniziative private volte a favorire lo sviluppo dell’imprenditoria femminile. L’obiettivo dell’elaborato è di valutare se le politiche attuate dal Marocco per incentivare le iniziative economiche individuali e il lavoro autonomo siano realmente efficaci, ossia se offrano una reale soluzione all’elevato tasso di disoccupazione femminile, o se, invece, sia necessario intervenire sui problemi strutturali dell’economia che impediscono alle donne di trovare un impiego decente come lavoratrici dipendenti.

Présentation

Version intégrale (1 Mb)

Page publiée le 28 avril 2021