Informations et ressources scientifiques
sur le développement des zones arides et semi-arides

Accueil du site → Master → Italie → La disciplina della filiazione in Marocco

Università Ca’ Foscari Venezia (2018)

La disciplina della filiazione in Marocco

Notaro, Carla

Titre : La disciplina della filiazione in Marocco

Auteur : Notaro, Carla

Université de soutenance : Università Ca’ Foscari Venezia

Grade : Laurea Magistrale in Lingue, Economie e Istituzioni dell’Asia e dell’Africa Mediterranea 2018

Résumé
Il presente studio si propone di analizzare il tema della filiazione nel diritto musulmano, con particolare attenzione alla situazione dei minori senza famiglia. Il paese dell’area arabo-musulmana preso in esame è il Marocco. Le recenti riforme del Codice della famiglia hanno portato a un maggiore riconoscimento dei diritti del minore e sono state una risposta alle esigenze delle dinamiche familiari e sociali attuali. L’obiettivo della tesi è, dunque, focalizzare l’attenzione sull’evoluzione della codificazione marocchina in materia di diritto di famiglia, con riferimento al rapporto di filiazione, e di analizzare in particolar modo la questione dei minori senza famiglia. Il percorso di analisi presenta un’introduzione dedicata al tema della famiglia secondo il diritto musulmano classico con riferimento all’influenza che, nello specifico, ha avuto in Marocco la scuola Malikita. Il lavoro procede con l’analisi del contesto storico-giuridico del Marocco, percorrendo l’iter di leggi dal primo Codice dello Statuto personale degli anni ’50 (Mudawwanat alaḥwāl al-šaḫṣiyya), passando per le riforme contenute nei decreti dei primi anni ’90, fino al Codice della famiglia (Mudawwanat al-usra) del 2004. Infine lo studio esamina la questione della tutela del minore senza famiglia, analizzando l’istituto della la kafāla come importante rimedio al divieto d’adozione, con un’analisi dei decreti dedicati a questo tema.

Présentation

Version intégrale (1,45 Mb)

Page publiée le 26 avril 2021