Informations et ressources scientifiques
sur le développement des zones arides et semi-arides

Accueil du site → Master → Italie → The Safari n’Jema, ruolo di un’agenzia incoming nella costruzione dell’esperienza turistica in Kenya.

Università Ca’ Foscari Venezia (2016)

The Safari n’Jema, ruolo di un’agenzia incoming nella costruzione dell’esperienza turistica in Kenya.

Gambarin, Letizia

Titre : The Safari n’Jema, ruolo di un’agenzia incoming nella costruzione dell’esperienza turistica in Kenya.

Auteur : Gambarin, Letizia

Université de soutenance : Università Ca’ Foscari Venezia

Grade : Laurea magistrale in Economia e Gestione delle Arti e delle Attività Culturali 2016

Résumé
La tesi presenta il caso di The Safari n’Jema, un’agenzia incoming che opera nella località costiera di Watamu, in Kenya, e analizza il ruolo che essa ricopre nella costruzione dell’esperienza turistica in loco. Il disegno di ricerca alla base di questo lavoro consiste nello studio del contesto in cui l’agenzia opera, nell’analisi della sua value proposition e nell’approfondimento delle relazioni che essa sviluppa con gli altri attori appartenenti al network turistico della destinazione. Il primo capitolo introduce il tema del turismo nei paesi in via di sviluppo attraverso una presentazione dei principali contributi della letteratura, e un’analisi degli impatti positivi e negativi che esso apporta alla realtà socio-economica di un territorio. Viene poi presentato un focus sulla destinazione Kenya, in cui vengono ripercorsi la storia e lo sviluppo del settore nel paese e la sua rilevanza nell’economia locale. Infine viene analizzata la destinazione dalla prospettiva dell’offerta, con la descrizione delle possibilità che la località offre in termini di wildlife tourism, turismo balneare, turismo culturale e turismo sportivo ; e successivamente dalla prospettiva della domanda, con l’obiettivo di ricostruire il profilo del viaggiatore che si reca in Kenya. Il secondo capitolo introduce il caso studio presentando alcuni articoli e ricerche accademiche che trattano il rapporto tra le piccole e micro imprese indigene e il settore turistico nei paesi in via di sviluppo. In particolare sono evidenziate le opportunità che l’industria turistica offre alle piccole imprese keniote e le difficoltà che esse affrontano nell’operare in un contesto caratterizzato dalla presenza di una bolla turistica. Infine vengono esposti i criteri utilizzati per condurre la ricerca empirica e la metodologia scelta, basata principalmente sull’osservazione partecipativa, e sull’effettuazione di interviste approfondite ad alcune figure chiave della rete turistica di Watamu. Nell’ultimo capitolo viene analizzato come The Safari n’Jema contribuisce alla costruzione dell’esperienza turistica in loco, attraverso la sua value proposition e il suo ruolo nella rete turistica di Watamu. Viene proposta una lettura del prodotto offerto dall’agenzia, il safari, attraverso il modello Content-Support che evidenzia gli elementi core della proposta, e la loro declinazione in diverse tipologie di servizi. Vengono poi presentati gli altri attori che appartengono al network della destinazione, le motivazioni che portano allo sviluppo di relazioni tra i diversi partner e le forme che queste relazioni assumono. Uno spazio particolare è dedicato infine alle relazioni di potere che intercorrono all’interno del network. Per concludere attraverso un’analisi SWOT saranno evidenziate le opportunità e le sfide che The Safari n’Jema si trova ad affrontare e le eventuali aree di miglioramento.

Présentation

Version intégrale ( 2,3 Mb)

Page publiée le 27 avril 2021