Informations et ressources scientifiques
sur le développement des zones arides et semi-arides

Accueil du site → Projets de développement → Projets 2021 → Intervento di protezione a favore dei rifugiati e della popolazione ospitante nella regione di Maradi – Fase II

2021

Intervento di protezione a favore dei rifugiati e della popolazione ospitante nella regione di Maradi – Fase II

Niger

Titre : Intervento di protezione a favore dei rifugiati e della popolazione ospitante nella regione di Maradi – Fase II

Pays : Niger
Date/Durée : 2021

Description
L’Intervento si pone l’obiettivo di rafforzare lo spazio di protezione dei beneficiari attraverso il monitoraggio delle frontiere ed il potenziamento della capacità di assorbimento e di inclusione dei villaggi di reinsediamento dei rifugiati. La nuova iniziativa di progetto mira a dare continuità alle azioni già intraprese dal progetto finanziato dalla Cooperazione Italiana nel 2019 (implementato da febbraio 2020), proponendo attività sia nei tre “villaggi di opportunità” costruiti/riabilitati grazie alla precedente iniziativa, sia nei villaggi di accoglienza sul confine Niger/Nigeria per rispondere alle esigenze di protezione. L’iniziativa si rivolge ai rifugiati, ai richiedenti asilo, agli sfollati interni, ai nigerini ritornati dalla Nigeria a causa di attacchi terroristici lungo il confine tra la regione di Maradi (Niger) e le regioni di Sokoto, Katsina e Zamfara (Nigeria), e alle popolazioni ospitanti. Le attività si concentreranno su : - Sviluppo delle capacità degli attori governativi e locali nell’ambito della protezione dell’infanzia e delle persone vulnerabili e/o sopravvissute al GVB ; - Rafforzamento delle opportunità di reddito dei beneficiari attraverso la realizzazione di progetti e/o attività (piccole imprese, agricoltura, pesca, produzione artigianale, ecc.) che mirano a creare mezzi di sussistenza a lungo termine ; - Rafforzamento della risposta basata su un approccio community based attraverso la creazione di gruppi di beneficiari dedicati al monitoraggio della protezione dell’infanzia e alla lotta contro la violenza basata sui GBV.

Mise en œuvre : UNHCR - ALTO COMMISSARIATO DELLE NAZIONI UNITE PER I RIFUGIATI

Financement : AICS - Italian Agency for Cooperation and Development (Government)
Budget : € 1.000.000

Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS)

Page publiée le 18 juillet 2022