Informations et ressources scientifiques
sur le développement des zones arides et semi-arides

Accueil du site → Projets de développement → ONG/NGO Coopération décentralisée → Palestine → Per un’alimentazione sicura e solidale in Palestina

2014

Per un’alimentazione sicura e solidale in Palestina

Territoires Palestiniens

Titre : Per un’alimentazione sicura e solidale in Palestina

Pays : Territoires Palestiniens

Localisation : Governatorati di Betlemme (villaggi di Zatara, Marah, Mu’alla e Artas), Gerico (villaggi di Aluja, Aljeflic, Foush e Beit Dajan) e Hebron (villaggi di Tarqumia, Kharas, Soreef e Beni Neim)

Durée : 01/10/2014 – 30/09/2016

Contexte
Soggetta ad una opprimente occupazione militare e fortemente limitata nello sviluppo delle attività economiche fondamentali, la Palestina si trova in una situazione di crescente difficoltà di accesso al cibo, e non solo per le aree meno sviluppate del Paese o per le fasce più povere della popolazione.

Descriptif
Per questo motivo, COSPE è impegnato in prima linea a fianco dei contadini e delle contadine palestinesi con un progetto che mira ad aumentare e migliorare le produzioni alimentari delle regioni più aride e periferiche della Cisgiordania. Il progetto, in particolare, prevede la realizzazione di micro-orti, l’avvio di una “fattoria scuola” che possa insegnare agli agricoltori locali tecniche di coltivazione replicabili dalle proprie famiglie e lo sviluppo di alcune colture sperimentali di orzo e frumento in grado di garantire la sicurezza alimentare per la popolazione residente in alcune zone aride e improduttive. Con il tuo prezioso contributo, potrai sostenere i giovani e i contadini palestinesi nello sviluppo di un’agricoltura sicura e sostenibile, finanziando l’assistenza tecnica necessaria alla realizzazione di oltre 40 orti e micro-giardini, la formazione e la costruzione della “fattoria scuola” e la realizzazione di alcuni incontri informativi nelle scuole palestinesi per sviluppare una vera e propria “cultura del cibo” e rendere i giovani consumatori responsabili.

Partenaires  : PARC (Palestinian Agricultural Relief Committee) ; PYU (Palestinian Youth Union, di cui fa parte Radio 24FM) ; BFTA (Bethlehm Fair Trade Artisans)

Bénéficiaires : 200 persone di 40 famiglie in grado di auto sostenersi in quattro villaggi nel Governatorato di Betlemme ; 50 persone di 8 famiglie di coltivatori diretti in grado di accedere al mercato locale ; 100 persone di tre cooperative agricole in grado di produrre per l’esportazione

Présentation : COSPE

Page publiée le 9 juillet 2017, mise à jour le 19 avril 2018