Informations et ressources scientifiques
sur le développement des zones arides et semi-arides

Accueil du site → Projets de développement → ONG/NGO Coopération décentralisée → Palestine → Oltre le barriere – Promozione di uno sviluppo rurale gender-sensitive e sostenibile per assicurare la sicurezza alimentare e la resilienza delle comunità vulnerabili della Cisgiordania.

2017

Oltre le barriere – Promozione di uno sviluppo rurale gender-sensitive e sostenibile per assicurare la sicurezza alimentare e la resilienza delle comunità vulnerabili della Cisgiordania.

Palestine

Titre : Oltre le barriere – Promozione di uno sviluppo rurale gender-sensitive e sostenibile per assicurare la sicurezza alimentare e la resilienza delle comunità vulnerabili della Cisgiordania.

Pays : Palestine
Lieu : Governorati di Tulkarem, Qalqiliya, Salfit, Betlemme, Palestina (Cisgiordania)

Date : 2017 Durata : 36 mesi.

Objectifs  : * Incentivare lo sviluppo rurale attraverso il ruolo delle donne nel raggiungimento di sicurezza alimentare e resilienza in comunità vulnerabili della Cisgiordania ; * Promuovere la sicurezza alimentare, parità di genere e la riduzione delle diseguaglianze.

Activités
Capacity building per le organizzazioni comunitarie e cooperative di pastori ed agricoltori sulla prevenzione delle malattie dei ruminanti e delle zoonosi e su buone pratiche per la produzione sostenibile ; Fornitura di servizi veterinari di alta qualità in conformità con il Ministero dell’Agricoltura (campagne di vaccinazione, trattamento delle malattie degli animali) ; Campagne di sensibilizzazione sull’approccio one-health (interconnessione tra salute animale, ambientale e umana) ; Rafforzamento di un modello di partenariato pubblico-privato (PPP) per la fornitura di servizi veterinari di alta qualità alle cooperative per mezzo di partner privati specializzati ed in collaborazione con il Ministero dell’Agricoltura ; Sviluppo di un sistema integrato per la produzione di foraggio a livello comunitario ; Sviluppo di aree di pascolo, sostenibili a livello ambientale, gestite dalle comunità ; Ricerca e sviluppo di un sistema di gestione e monitoraggio delle aree di pascolo ; Strutturazione di una rete cooperativa per la produzione alternativa di foraggio dotando 5 nuove unità di produzione di insilato ed integrando 5 unità già esistenti ; Definizione di un piano di sviluppo socio-economico e gender-sensitive delle comunità ; Capacity building e formazione per le donne rurali in materia di cooperativismo, tecniche di piantagione, trasformazione alimentare, gestione di piccole imprese secondo il piano di sviluppo ; Creazione di unità produttive guidate da donne, utilizzando l’approccio della catena del valore, tra le varie comunità per avviare e sostenere attività generatrici di reddito ; Supporto tecnico e follow-up delle attività finanziate per garantire la loro sostenibilità ; Formazione per le comunità e le loro organizzazioni in materia di advocacy, networking, analisi di potere e uso dei media ; Realizzazione di azioni di advocacy a livello locale e nazionale condotte dalle comunità formate per l’accountability dei loro rappresentanti politici su questioni relative alla sostenibilità dei mezzi di sussistenza ; Produzione e diffusione di un rapporto sul Diritto allo Sviluppo delle comunità vulnerabili dell’area C e della Seam Zone, con particolare attenzione alle donne rurali e alle comunità beduine.

Partenaires : FELCOS Umbria, OXFAM Italia, GVC, NRD (Nucleo di Ricerca sulla Desertificazione – Università di Sassari) FELCOS Umbria, PLDC (Palestinian Livestock Development Center), RDS (Rural Women Development Society), OXFAM Novib.

FELCOS Umbria

Page publiée le 11 août 2019