Informations et ressources scientifiques
sur le développement des zones arides et semi-arides

Accueil du site → Projets de développement → ONG/NGO Coopération décentralisée → Burkina Faso → Coltiviamo il futuro per il miglioramento della vita di donne e minori reclusi

Date non précisée

Coltiviamo il futuro per il miglioramento della vita di donne e minori reclusi

Burkina Faso

Titre : Coltiviamo il futuro per il miglioramento della vita di donne e minori reclusi

Pays : Burkina Faso

Date : Date non précisée

Objectif
L’OBIETTIVO è migliorare la salute psico-fisica dei detenuti attraverso la coltivazione intramuraria di piante e ortaggi ad alto valore nutritivo (moringa, nieré,…) ; promuovere la formazione e l’alfabetizzazione, oltre ad attività come la tessitura, taglio e cucito. Sono inoltre previsti confronti in Italia con referenti istituzionali burkinabé.

SI RIVOLGE a 60 ragazzini e a 80 donne detenute coi loro bambini. Considerando il fattore del turn-over gli utenti del progetto saranno 200 ; gli operatori penitenziari coinvolti (direttore, guardie, educatori e volontari) sono 30. Il progetto pilota potrà estendersi a tutta la MACO (2.100 persone) e in altre carceri tra le 26 presenti nel Paese.

L’INTERVENTO prevede la realizzazione di un orto irriguo di 12.500 m2 che garantisca la produzione orticola per 12 mesi all’anno, oltre alla realizzazione di corsi di formazione e l’accompagnamento tecnico ; corsi di alfabetizzazione riconosciuti dal sistema scolastico nazionale per facilitare il reinserimento scolastico post-detenzione ; l’introduzione di nuove macchine da cucire e materiali vari ; la visita istituzionale in Italia con almeno 4 o 4 referenti istituzionali (sindaco, direttore, dirigenti) per rafforzare le politiche penitenziarie locali

Descriptif
IL PROGETTO contribuisce a migliorare le condizioni di vita di donne e minori in detenzione nel carcere MACO della capitale del Burkina Faso, Ouagadougou. Il duplice scopo che si prefigge il progetto è quello di occupare i detenuti nelle due sezioni femminile e minorile sia attraverso corsi di alfabetizzazione, sia in attività che possano garantire alimenti orticoli e prodotti artigianali da cui trarre piccoli guadagni.

Partenaires : PARTNER del progetto, cofinanziato dalla Regione Piemonte, sono i Comuni di Fossano (TO) e Ouagadougou, il Ministero Giustizia – Provveditorato Regionale del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta e le Direzioni Generale Guardie di Sicurezza Penitenziaria nazionale e del Carcere MACO di Ouagadougou, l’ Associazione Noi con Voi Onlus e la Congregazione dei Religiosi Camilliani del Burkina Faso.

ProgettoMondo Mlal

Page publiée le 9 septembre 2019